Scarpe D.A.T.E. Uomo MILITARE Pelle naturale M261-NW-PO-PW,

Scarpe TWIN ORO SET-SIMONA BARBIERI Donna ORO TWIN CS8TF1-00050 93bca9

Gentle Souls Break My Heart LACCI TG 350, Carbone, 6.5 UK,

Sembra non riguardare la salute, invece la solitudine è un grave fattore di rischio, sia per gli anziani sia per i giovani. 

Può la solitudine essere una malattia che uccide? Sì, e non solo metaforicamente. 

HOGAN SCARPE DONNA HXW14407124I7T22HI WRAP 144 BALLERINA PE18,B4396 decollete donna TOD'S scarpa tortora shoe woman,Scarpe donna MBT MANNI 42 EU sandali bianco pelle performance BX884-42Buffalo LONDON ZS 2990-13 Nappa, Pompe Da Donna Cinturino Alla Caviglia Nero (Nero 01),DR MARTENS 3 Buchi 1461 Bianco Mono Zip 22242100 ORIGINALE Doc,NERO GIARDINI A719826D7100 CARACAS NERO,Rupert Sanderson saymara Marrone al Polpaccio Stivaletti in Pelle UK5/EU38 RRP,PRADA Sandali da donna tg 41 Nero,Scarpe donna MBT 39 EU slip on mocassini marrone pelle vernice dynamic BZ910-C,NUOVO Vivienne Westwood OLLY Mary Jane Tacchi in stampa leopardo,Gabor Comfort da Donna Nero Stivali Di Base (57 Schwarz MICRO) 6 UK,MALU' 1460 nero scarpe sandali donna spuntate tallone chiuso tacco,Scarpe Scervino Street Donna Taglia 38 - scs4234009p20138,Stivaletto PELLE Classica NEW ROCK Unisex -stile Gotico -M.373-S4,Scarpa DIADORA Sneaker blu donna (172775/60066),Decollete Donna V 1969 Italia 3109244 VELLUTO BLU ROYAL Blu Scuro 36 IT - 6 USGenuine Leather Woman Size 9 Designer Yinzo Vintage Flat Shoes Round Toe Handmad,Versace 19.69 312132 CAMOSCIO BLEU Scarpe Décolleté donna Blu IT,Donna Gabor Stivali con Gabor TEX stile 96956-W,Stivaletti Donna Andrew Charles Marroni JOAN Marrone 36 EUR - 6 USFLY London Mol 2 LINEA DONNA STIVALI al ginocchio marroni con zeppa e chiusura con cerniera misuraGabor da donna comfort base oreofaside, Grigio Nero (Schwarz) 7 UK,PACIOTTI MADISON 308 SCARPA DONNA MODELLO H91308T BLU ABISSO NUOVO SCONTO 40%,Gabor donne' ' s Fashion Stivali Marroni (22 Caramello elektrische) 4 UK,NIKE W AIR MAX 98 AH6799-600 donna 97 1 93 95 vapormax limited edition rosa femZoccolo DANSKO PROFESSIONAL BRONZE METALLICDa Donna Dr. Martens Kensington FLORA Stivali in Pelle Bordeaux Stivali,Dolce & GABBANA da donna Lino Tela Espadrilles Scarpe Blu Multicolore 05882,Via Spiga Muschio Zeppa Sandali Cinturino alla caviglia, Nero, 6.5 UKChiara Ferragni Scarpe da Ginnastica slip-on Chiara Ferragni in tessuto blu,

La solitudine è una patologia a tutti gli effetti che non riguarda solo gli anziani ma che investe, con forme e ricadute diverse, anche i giovani e il loro universo di riferimento.

Da uno studio condotto dall’Associazione di psicologi americani emerge che la solitudine e l’isolamento uccidono più dell’obesità. Le persone sole hanno un rischio supplementare di decesso del 50% in più rispetto a chi ha buone relazioni sociali. Non solo, isolamento e solitudine fanno male soprattutto al cuore. Chi si isola o vive da solo ha più probabilità di soffrire di patologie cardiovascolari, infarto o ictus rispetto a chi ha legami stabili e duraturi. 


Ma come agisce?

L’isolamento sociale rende più vulnerabile il nostro corpo e lo conduce alla malattia. 

L’individuo senza relazioni sociali vivrebbe in una sorta di allerta permanente, uno stato fisiologico utile a preparare un’eventuale “fuga” in assenza di compagni che possano dare l’allarme, ma che diventa a lungo andare una condizione di stress per l’organismo. 

Cosa può fare la sanità?

Viviamo in un momento in cui la solitudine è più presente e gli operatori sanitari devono tenerne conto in termini operativi. 

I medici dovrebbero considerare il livello di connettività sociale dei propri pazienti durante le visite: fare domande sul tipo di supporto sociale che ricevono fornirebbe, infatti, importanti indicazioni sulla probabilità di avere cattive conseguenze sulla salute. Quindi informarsi sulla presenza di compagni, coniugi, familiari e amici, ma anche indagare sul “sentimento della solitudine”, perché possono esserci persone che vivono sole senza sentirsi tali, mentre altre che convivono si sentono isolate.

Queste buone pratiche dovrebbero riguardare tutto il personale medico-sanitario, non solo quello di base, e diventare necessarie per i soggetti più a rischio.

Condizione:
Nuovo con scatola: Oggetto nuovo, non usato e non indossato, nella confezione originale (scatola o borsa) e/o con ... Maggiori informazionisulla condizione
Marca: TWIN SET-SIMONA BARBIERI
Colore principale: ORO Numero: Vari
Codice: CS8TF1-00050

Anziani e adolescenti

Scarpe TWIN ORO SET-SIMONA BARBIERI Donna ORO TWIN  CS8TF1-00050 93bca9

Occorre lavorare sull’assistenza domiciliare degli anziani e sulla tutela giuridica e il riconoscimento dei Caregiver, ovvero dei familiari che aiutano quotidianamente un parente.

Dovrebbero essere intensificati i controlli sullo “livello di solitudine” degli anziani presso le case di cura, spesso luogo di forte isolamento nonostante la vita di collettività.

Ma per gli adolescenti? In una società in cui vivono la costante connessione con gli altri attraverso i social network, la solitudine è diventata un rischio importante per la loro salute.

I social infatti precludono la possibilità di sperimentare relazioni/contatti veri fuori dalla realtà virtuale e quindi aumentano i rischi di isolamento e distanza sociale.

Il problema della solitudine tra gli adolescenti è grave quanto quello tra gli anziani, ed è pari a quello dell’obesità infantile di cui magari si parla molto più spesso. Istituzioni e sistema sanitario dovrebbero impegnarsi in tal senso promuovendo attività e iniziative di informazione e prevenzione o prevendo figure di sostegno psicologico in ambito scolastico/educativo.

Scarpe TWIN ORO SET-SIMONA BARBIERI Donna ORO TWIN  CS8TF1-00050 93bca9Scarpe TWIN ORO SET-SIMONA BARBIERI Donna ORO TWIN  CS8TF1-00050 93bca9Scarpe TWIN ORO SET-SIMONA BARBIERI Donna ORO TWIN  CS8TF1-00050 93bca9Scarpe TWIN ORO SET-SIMONA BARBIERI Donna ORO TWIN  CS8TF1-00050 93bca9Scarpe TWIN ORO SET-SIMONA BARBIERI Donna ORO TWIN  CS8TF1-00050 93bca9

Una proposta per chi va in pensione

Dal momento che molti dei legami della nostra vita hanno a che fare con il mondo del lavoro, quando lo abbandoniamo siamo a maggior rischio di sentirci isolati.

E se per i bambini che a giugno finiscono la scuola c’è una vastissima offerta di centri estivi pensati per intrattenerli e farli stare in compagnia, in attesa delle vacanze con la famiglia, molto più scarsa è l’offerta per gli anziani giunti al termine della loro carriera lavorativa. 

Iniziative di questo tipo avrebbero come risultato non solo quello di creare o intensificare le possibilità di socializzazione ma anche un notevole risparmio in termini di spese sanitarie. 

Forse sarebbe il caso di cominciare a investire in questa direzione.

Web & Communication Design by The Sign Society